Leggi i commenti

Catturata dalla carta: da scrittrice a personaggio

   delitti in vestaglia

 

A tutti voi attenti osservatori chiedo di guardare bene la copertina di questo romanzo. Soffermatevi soprattutto sul volto del secondo personaggio della prima fila partendo da sinistra: la ragazza sorridente col fiocco in testa.

Sì, non vi state sbagliando: sono proprio io!!

Come sono finita intrappolata nello stesso mondo di carta del quale sono solita scrivere? E presto detto! Lo devo alla mente geniale e sottilmente perversa dei Nove Facoceri, un gruppo di scrittori eclettici e dall’incredibile fantasia con cui collaboro di tanto in tanto.

In principio (no, non era il Verbo) eravamo proprio Nove originali Facoceri e io ero una di loro, poi, col tempo, ho scelto la via della Savana Selvaggia  per tornare fra loro quando il tempo me lo permette, purtroppo poco spesso e me ne dolgo.

I Facoceri sono produttivi e sfornano racconti simpaticissimi, la maggior parte detti “deragliati” e capirete il perché leggendoli, vi lascio il gusto della sorpresa.

In questa antologia troverete i primi delitti dell’Ispettore Ferrario e degli altri personaggi fissi di una delle saghe poliziesche/deragliate più bizzarre che abbia mai avuto il piacere di leggere. Gli autori sono otto, come gli originali Facoceri tranne la vostra affezionata che, in uno dei racconti, compare, ma non come autrice: sono seriamente un personaggio!!!

Nato dalla fantasia di Massimo, Alessandro, Francesca, Paola, Nadia, Giovanna, Antonella e Miriana resterete incollati alla lettura cercando di capire chi uccide  e quale sia il movente, ma non fidatevi delle apparenze.

Vi dirò, fa uno strano effetto trovarsi dall’altra parte della barricata, qui, rinchiusa fra le pagine, osservando quello che mi accade intorno e attendendo il volere dello scrittore/demiurgo, ma, tutto sommato, è piacevole e nuovo, qualcosa di diverso, per cambiare!

Non mi resta che augurarvi buona lettura, questo è il link, carta sì, ma digitale!!!

 

http://www.amazon.it/Delitti-vestaglia-Massimo-Ferraris-ebook/dp/B01D1HSXIY

 

Vostra,

Linda

Tags:
Categorie Uncategorized

2 commenti

  • Massimo Ferraris Apr 8, 2016

    I Facoceri ringraziano ed invitano tutti all’acquisto di questo primo volume, dove sono raccolte le avventure che hanno creato il personaggio e il suo team. Ricordate che anche Linda è una facocera DOC!

  • Furio Detti Apr 14, 2016

    Quel volto non era anonimo, ma possedeva il minimo comun denominatore dell’imbarazzo, la smania triste che viene dall’essere stati salutati per strada e non riconoscere da chi; il riflesso di un ricordo d’estate, al tavolo pieghevole, una zia di un padre, una parente lontana che impallidiva all’altro capo del binocolo, rovesciato per scherzo e subito rimesso a fuoco e assetto, come a pentirsene. O un diabolico flash subliminale, costipato nei fotogrammi della memoria, fuori passo, ascincrono, inquietante. Era il volto che quasi riconosci nella folla sognata, dimenticato al risveglio, la frase raccattata a mezz’orecchio un lunedì nella metrò, un reperto di fisionomia fossile, ma pronto alla minaccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *